fbpx

Ho scritto

Estate

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Amata, calda e troppo breve estate a Palizzi,lasciami il rumore del mare, 
il profumo dell’erba tagliata. Le nuvole bianche, sprofondate nell’azzurro  del cielo.
 Lasciami le grida dei bimbi, sorridenti e abbronzati, mentre restano a giocare in spiaggia 
fino a ora di cena. Lasciami il richiamo delle rondini e la pelle ambrata: 
calda e bianca di sale. Lasciami i tramonti rossi e romantici, 
che sfacciati squarciano il cielo. Lasciami le notti di chitarre, 
falò e canzoni d’amore. Lasciami l’alba sulla spiaggia. 
E lascia che l’aspetti da solo, quando il mondo piano piano si sveglia. 
In cambio ti dono il ricordo della pioggia: timida, fine, fredda e sottile.
quell' incertezza e quel brivido di ogni nuovo inizio, che a settembre, in punta di piedi, come sempre verrà.

Commenti offerti da CComment

Pin It
© All Rights Reserved. Designed By Palumbophoto

Search

NOTA! Questo blog utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo