fbpx

Ho scritto

Palizzi

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

A giorni ritorno a Palizzi dove ho un fratello che da qualche anno è lontano da me

non lo trovo dove vorrei e mi siedo lo  stesso ad aspettare in riva al mare che come porta a riva relitti e oggetti perduti, così fa riaffiorare alla memoria ricordi .
La verità è che ritorno in quel luogo per vedere se riesco a provare un senso di addio non importa se è un addio triste o brutto, In un momento in cui non ho la forza ne il coraggio di analizzare il mio stato d'animo le parole restano ferme sulla punta delle dita per poi disciogliersi nelle lacrime inghiottite, scrivo questa emozione e queste righe sfatando il  mito che il dolore andrà via più velocemente se lo ignoriamo: in realtà cercare di ignorare il dolore non farà che peggiorare le cose nel lungo periodo ,per una guarigione vera e propria è necessario affrontare il dolore e tutte le altre emozioni.
C’era Un ‘emozione che ho sempre sentita mia, ogni volta che arrivavo , solo ed esclusivamente mia, fin quando non la condividevo in un abbraccio, tutte le volte che ci  vedevamo  creando qualcosa di magicamente perfetto.
Ora che di quella magia mi restano le immagini di un sorriso""" IL TUO NI """stampato in mente e  non posso far altro che lasciare le parole venir meno, e lasciarmi scorrere dentro il dolore della perdita, consapevole che nulla sarà come prima .
IO, con le spalle un po’ più curve sotto al peso di una corazza forzatamente messa addosso, , come un combattente stanco, cerco di rialzarmi, , in un modo o nell'altro, con fatica
 Di sorrisi, quei sorrisi che mi venivano così spontanei, non ne ho più……..Restano solo i ricordi  e devo imparare a farmeli bastare.

Commenti offerti da CComment

Pin It
© All Rights Reserved. Designed By Palumbophoto

Search

NOTA! Questo blog utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo